Food packaging equipment specialist

UNIMAC – GHERRI srl, parte di AROL Group, produce macchine e linee di confezionamento per prodotti alimentari, combinando l’esperienza e la professionalità del suo staff con una struttura dinamica e flessibile.

Il core business dell’Azienda è il riempimento e chiusura di contenitori in vetro con capsule twist-off per il confezionamento di prodotti liquidi, semiliquidi e pastosi.

QUAL E' IL TUO PRODOTTO?

pomodoro . ketchup . salse

maionese

marmellate e gelatina

succhi di frutta

yogurt

miele

creme spalmabili

sottaceti e verdure sott'olio o salamoia

News

UNIMAC-GHERRI al GULFOOD MANUFACTURING

UNIMAC-GHERRI sarà presente al GULFOOD MANUFACTURING, ospitato al Dubai World Trade Center (Emirati Arabi Uniti) dal 6 all’8 novembre 2018.

GULFOOD MANUFACTURING è l’appuntamento fieristico più importante della penisola araba per quanto concerne l'industria della trasformazione di alimenti e bevande e che in previsione collegherà i fornitori di 60 paesi. Nel corso di questi tre giorni verranno mostrate le ultime novità del settore manifatturiero F & B.

La tappatura twist-off su cui puoi contare

Dal 14 al 17 ottobre UNIMAC-GHERRI esporrà a Pack Expo Chicago, la più grande fiera del packaging del Nord America con 2.500 espositori e oltre 50.000 visitatori attesi.

Vieni a trovarci allo stand E-7144 (Upper Lakeside Centre) e incontra i nostri esperti per approfondire con loro le nostre ultime soluzioni nel settore del packaging alimentare. In particolare sarà possibile conoscere le potenzialità della capsulatrice GG250, adatta per chiudere tappi di tipo Regular, Medium, Deep Twist-Off, Pry-Twist, Pry-Off.

Marmellate: soluzioni innovative per un mercato in crescita

È un mercato in crescita quello delle marmellate alla frutta. Solo lo scorso anno, il valore dell’export dei paesi che commercializzano in questo settore è stato intorno ai 3,2 miliardi di dollari. In questo scenario, i paesi europei recitano “la parte del leone” con un giro di affari legato alle esportazioni di 2 miliardi di dollari, pari al 61,1% del totale globale. Seguono i produttori asiatici (20,2%), quelli dell’America Latina ((9,3%), Nord America (5,6%), Africa (2,7%) e Oceania (1,1%).

HAI DELLE DOMANDE?

keep in touch!

unimac-gherri

Accetto la Privacy Policy

Rimani aggiornato sulle news e gli eventi.